Evangelizzatore, innovatore, sperimentatore, sempre pronto a condividere le proprie competenze per colmare il gap tra vendor e cliente: questa è la definizione di system integrator che guida l’approccio di Par-Tec sin dall’anno della fondazione.

Nell’intervista del giornalista Francesco Pignatelli, Riccardo Fiano (Sales Manager della business unit romana di Par-Tec) e Michelangelo Uberti (Marketing Manager) spiegano il ruolo dei system integrator nella diffusione delle tecnologie open source, e come tale ruolo sia cambiato con l’avvento del cloud computing.

Secondo Michelangelo “il system integrator deve colmare l’ultimo miglio che separa i vendor e i clienti, operando come laboratorio dove testare le tecnologie in contesti non ancora collaudati“. Riccardo aggiunge che “la vera sfida è restare sempre ‘più bravi’ dei clienti. Il valore del system integrator risiede nelle competenze che porta, non è protetto da licenze o lock-in“.

Leggi l’articolo completo sul sito di ImpresaCity e scopri come innovare senza rinunciare all’autonomia nella programmazione e nelle scelte tecnologiche.